Corso di sensibilizzazione "Ascoltare sé stessi per ascoltare gli altri"

Ciclo di incontri: “Ascoltare se stessi per ascoltare l’altro”

Corso di sensibilizzazione alla dimensione spirituale del fine vita ed alla presa di contatto con i pensieri, le emozioni, i sentimenti legati al tema del morire.

Casa dell’accoglienza, S. Camillo , 6 incontri il venerdì ore 17.30-20.00, dal 7 novembre 2014 al 19 dicembre 2014 più 1 incontro esperienziale il 13 dicembre dalle 10 alle 18.

 

Il corso “Ascoltare se stessi per ascoltare l’altro” si articola in 7 incontri, è rivolto a coloro che sono interessati ad un percorso di consapevolezza personale e, in particolare, a tutti coloro che sentono  il bisogno di  avvicinarsi alla dimensione spirituale del fine vita e a familiarizzarsi, per ragioni personali o professionali, con i pensieri, le emozioni, i sentimenti legati al tema del morire.

Si rivolge inoltre, come corso base, a chi intendesse successivamente offrire il proprio tempo come volontario per accompagnare  la persona malata e la sua famiglia, nel fine vita e nel periodo del lutto.

Massimo 50 iscritti

E’ propedeutico per coloro che vogliono accedere al successivo corso di formazione Essere presenti e ascoltare colui che muore”.

Per chi vuole proseguire sono ammesse solo cinque ore di assenza.

 

Sede

Casa dell’accoglienza, S. Camillo , venerdì ore 17.30-20.00

 

Per partecipare agli incontri è necessario  iscriversi all’Associazione , quota annuale  euro 25.

Per ogni  incontro è gradita  una libera donazione.

 

Ciclo di incontri:”Ascoltare sé stessi per ascoltare l’altro”

 

7 Novembre  (P.Micoli)

L’ascolto di sé e l’ascolto degli altri attraverso l’amore e la non paura.

 

14 Novembre  (P.Micoli, M.Iannelli)

La dimensione spirituale  nella vita e nella morte. Il dolore totale

 

21 Novembre (A.Marconi)

La sofferenza e  la morte oggi . La visione del morire nelle varie tradizioni religiose e nella visione laica

 

28 Novembre (T.Caruso)

La famiglia: la perdita e il lutto. I Gruppi di Auto Mutuo Aiuto (GAMA) per l'elaborazione del lutto.

 

5 Dicembre (P. Bertoletti)

Accanto al malato e alla sua famiglia: le presenze istituzionali sul territorio – il mondo del volontariato – gli strumenti utili

 

13  Dicembre (P.Micoli, P. Caravello, I. Costa)

Incontro esperienziale (10-18)

Essere insieme nella sofferenza, accompagnarsi, accompagnare  (simulate , meditazione di consapevolezza, ascolto di sé  e dell’altro)

 

19 Dicembre  (L’equipe formatrice di  DPRm)

Incontro di scambio, domande/risposte, verifica del lavoro fatto, motivazione a proseguire la formazione come volontari. Incontro con i volontari.

 

---