Sincronicità, manifestazione dell’interconnessione

  • Stampa

Un percorso attraverso la fisica, la psicologia analitica e lo yoga

Roma,26 Maggio 2017, ore 17,30-19,30

Cipax, via Ostiense 152 B

La sincronicità è la coincidenza di due eventi legati tra loro non da un rapporto causa-effetto, ma da un rapporto di senso. Nella vita si verificano molte coincidenze, ma solo la coincidenza che,  agli occhi dell’osservatore  rivesta un senso profondo,  può essere considerata una sincronicità. C.G. Jung, fondatore della psicologia analitica, elaborò il concetto di sincronicità nel corso di molti anni, durante i quali  giocò un ruolo importante il suo rapporto con il fisico W. Pauli (inizialmente paziente e poi interlocutore  di Jung). Il concetto di  sincronicità trova una cornice importante  anche nelle filosofie orientali -di cui Jung era un attento conoscitore - in contrapposizione alla percezione causalistica del pensiero occidentale.

Durante il seminario partendo dall’immagine della rete di Indra  (Sutra del Diamante) come  metafora della  “non separazione”, seguiremo un percorso al confine tra psicologia analitica e fisica moderna, rivisitando i concetti di spazio e tempo  e sincronicità.

Marina Settembre: Marina Settembre, laureata in fisica nel 1985 con una tesi sperimentale nel laboratorio di ottica quantistica dell’Università di Roma. Ha lavorato come ricercatrice nel campo delle comunicazioni ottiche presso la Fondazione Bordoni a Roma per 15 anni.  Da 2000 lavora come Innovation Technology manager  in importanti industrie nazionali.   Comincia ad interessarsi del Kundalini Yoga nel 1996, seguendo gli insegnamenti  del maestro Yogi Bhajan. Dal 2006  è  insegnante di Kundalini Yoga ed è attualmente Associate Trainer della Aquarian Trainer Academy – Kundalini Research Institute per la formazione di nuovi insegnanti del Kundalini Yoga.  Dal 2014 è operatrice shiatsu e collabora con il Polaris Shiatsu Institute. Inoltre collabora con l’Associazione di Ricerca per la Psicologia Analitica – ARPA  (sede Roma) su tematiche di fisica moderna in relazione alla psicologia analitica Junghiana.

La partecipazione agli incontri è a offerta libera ma è necessario prenotarsi: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.