Proverbio indiano (Carlo Maria Martini)

Un proverbio indiano parla di quattro stadi nella vita dell’uomo.

Il primo è quello nel quale si impara.

Il secondo è quello nel quale si insegna e si servono gli altri, mettendo a punto ciò che si è imparato.

Nel terzo stadio si va nel bosco, e questo è molto profondo, significa che il terzo stadio è quello del silenzio, della riflessione, del ripensamento.

Credo che quando si aprirà per me questo terzo stadio, che è ormai imminente, ritirandomi nel bosco potrò ripensare e riordinare con gratitudine tutte le cose che ho ricevuto, le persone che ho incontrato, gli stimoli che mi sono stati dati in questi ventidue anni e che non hanno avuto l’opportunità di essere elaborati.

E poi c’è il quarto tempo, che è molto significativo per la mistica e l’ascesi indù:

si impara a mendicare; è il tempo in cui si impara la mendicità.

L’andare a mendicare è il sommo della vita ascetica.

E’ lo stadio del dipendere da altri, quello che non vorremmo mai, ma che viene, al quale dobbiamo prepararci

 

Carlo Maria Martini, Fondazione Ambrosianeum, 17 Maggio 2002